La bietola (Beta vulgaris cicla), è una verdura che fa parte delle barbabietole da orto. Appartiene alla famiglia delle Chenepodiacee, la stessa della barbabietola rossa, ed ha proprietà antianemiche, rinfrescanti e diuretiche.

Le bietole, inoltre, contengono buone quantità dei seguenti componenti:

Acqua;

Sali minerali, in particolare potassio e ferro, la cui assimilazione nell’organismo è facilitata dalla presenza di vitamina C;

Carotenoidi, sostanze vegetali tra cui la luteina e il betacarotene (elemento trasformato dall’organismo in vitamina A), che svolgono un’azioneantiossidante;

Clorofilla, pigmento vegetale che conferisce alle foglie un bel colore verde brillante, ma che, soprattutto, viene trasformata durante la digestione in sostanze dall’importante funzione protettiva contro malattie tumorali;

Fibra, soprattutto nei gambi carnosi;

Saponine, sostanze vegetali che facilitano l’eliminazione dei grassi;

Acido folico, importante per lo sviluppo di tutte le cellule, per il normale sviluppo del feto e per una buona crescita nell’infanzia.

Indoli, sostanze contenenti azoto la cui assunzione abituale sembra preservare dai tumori del seno e dell’utero.

La bietola è una verdura molto digeribile. Ricca di sali minerali e vitamine utili per la crescita dell’organismo.

La Ricetta

Risotto con seppie e bietole

INGREDIENTI
• 300 g di riso
• 500 g di bietole
• 350 g di seppie
• 1 spicchio d’aglio
• 1 cipolla
• brodo
• olio
• burro
• sale
• pepe

ESECUZIONE RICETTA
FACILE

TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN

TEMPO COTTURA
45 MIN

CALORIE
430 CALORIE

PORZIONI
4 PORZIONI

PROCEDIMENTO
Mondate e lavate le bietole, strizzatele e tagliatele a striscioline. Eviscerate le seppie, lavatele, tenete da parte le loro vescichette d’inchiostro. In una casseruola scaldate due cucchiai d’olio, fatevi dorare l’aglio e la cipolla tritati, insaporitevi le seppie tagliate a pezzetti. Dopo cinque minuti unite le bietole, salate, pepate e proseguite la cottura per 15-20 minuti. Aggiungete il riso, mescolatelo con l’inchiostro delle seppie e portate a cottura il risotto versando un mestolo di brodo caldo alla volta. Ritirate dal fuoco mantecate con una noce di burro, passate sul piatto da portata e servite a tavola.

Lascia un commento