VALORI NUTRIZIONALI E BENEFICI DELLE PATATE

Originaria dell’America, la pianta giunse in Europa nel XVI secolo, quando ancora non si sapeva che, come le altre solanacee, fosse tossica, se mangiata cruda. Quindi, dopo una prima diffidenza dovuta a numerosi morti che si ebbero in seguito al consumo del tubero crudo, le patate si diffusero, diventando uno dei vegetali più coltivati. Oggi ne esistono più di 2000 varietà suddivise in due grandi gruppi, ovvero quelle a pasta bianca, farinose e adatte alla preparazione di purè, e quelle a pasta gialla (comprendenti anche le famose patate viola), più compatte, e quindi adatte ad essere cucinate.

MOLTE FIBRE E POCHI GRASSI

“Le patate hanno un elevato contenuto di acqua (circa 78,5 grammi per 100 grammi di alimento) e di fibra. Le proteine non sono molto abbondanti, ma risultano di elevata qualità biologica, circa al pari di quelle delle uova. I grassi sono quasi assenti e si tratta, comunque, di quelli polinsaturi, quindi buoni, mentre, come per tutti gli alimenti di origine vegetale, non c’è colesterolo”. Il contenuto di carboidrati (in particolare amido) è elevato, motivo per cui le patate sono spesso considerate al pari degli alimenti a maggior contenuto di zuccheri complessi, ovvero i cereali.

UN MIX DI VITAMINE E MINERALI

Per quanto riguarda i micronutrienti, questi tuberi sono molto ricchi di vitamine (C, A, B3, B1, B2, B6) e minerali (potassio, fosforo, calcio, magnesio, zinco, rame, ferro). Inoltre, “le patate tra i loro valori nutrizionali presentano numerosi fitocomposti, dalle note proprietà antiossidanti, come luteina, zeoxantina, beta-carotene, acido clorogenico”. Infine, nonostante sia diffusa la convinzione che le patate abbiano calorie elevate, in realtà il valore è medio (86 per 100 grammi di alimento).

LA RICETTA

Zucchine, patate e pomodori al forno

Con la ricetta di zucchine, patate e pomodori al forno porterete in tavola un contorno sano e gustoso. Adatto a pranzo o a cena, con i secondi di carne o con quelli di pesce questa teglia di verdure è semplice da preparare ed è un’ottima base per le vostre personalizzazioni. Un vero jolly!

INGREDIENTI
• 650 g di zucchine
• 450 g di patate
• 300 g di pomodori
• 1 cipolla
• 1 spicchio d’aglio
• rosmarino
• olio extravergine di oliva
• sale
• pepe nero

ESECUZIONE RICETTA
FACILE

TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

TEMPO COTTURA
60 MIN

CALORIE
311 CALORIE

PORZIONI
4 PORZIONI

COME PREPARARE: ZUCCHINE, PATATE E POMODORI AL FORNO
Preparazione Zucchine, patate e pomodori al forno – Fase 1 Preparazione Zucchine, patate e pomodori al forno

Fase 1
Per preparare zucchine, patate e pomodori al forno iniziate a sbucciare le patate, lavatele bene e dopo averle asciugate tagliatele a spicchi di media dimensione. Disponeteli in una teglia con la cipolla tritata, non troppo finemente, e lo spicchio d’aglio. Irrorate con alcuni giri d’olio, salate, pepate e cospargete con gli aghetti di rosmarino spezzettati. Cuocete in forno caldo a 190° per 30 minuti.
Preparazione Zucchine, patate e pomodori al forno – Fase 2 Preparazione Zucchine, patate e pomodori al forno

Fase 2
Sfornate, eliminate l’aglio e aggiungete le zucchine tagliate a dadini. Unite anche i pomodori, ai quali avrete tolto i semi, ridotti a cubetti. Salate ancora, ma con moderazione, e cuocete per altri 30 minuti circa.

Fase 3
Ritirate e servite zucchine, patate e pomodori al forno come gustoso contorno.

Lascia un commento